Diretta TV

Facebook Live

Twitter

Capitano Ultimo @Capitano Ultimo
#16giugno #Trevignano Romano, costruire una cultura della #sicurezza partecipata, nella ##piazza, guardandoci negli occhi senza secondi fini. Sì, da fratelli. Unità di #Carabinieri e #Popolo. #capitanoUltimo https://t.co/DM9BE3cXcY

- 7 hours ago

Capitano Ultimo @Capitano Ultimo
#Consip Nomine #CSM #Palamara #Lotti . Ma, non erano i #Carabinieri del #capitanoUltimo nel caso Consip a fare un #golpe eversivo contro #Presidente #Consiglio #Renzi ? https://t.co/eJHmKq0U0N

- 9 hours ago

Capitano Ultimo @Capitano Ultimo
Sì, Fermate il #capitanoultimo . Da una parte le #regole per la #battaglia a difesa dei cittadini; dall' altra le regole del #privilegio per le #feste e il #potere della #casta . #carabinieri #sicurezza https://t.co/BGPohCjMVo

- 2 days ago

Capitano Ultimo @Capitano Ultimo
@pavelrimalinov1 Lo Stato che vogliamo è l' Umanità e L 'Umanità deve prevalere su ogni Stato.

- 2 days ago

2

La memoria continua

Ecco, dagli archivi dell’Ansa, la notizia della cattura del ‘capo dei capi’:

MAFIA: ARRESTATO TOTO’ RIINA (ANSA) – ROMA, 15 GEN – Toto’ Riina e’ stato arrestato. Lo ha comunicato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Fabbri a Palazzo Chigi dove e’ in corso il Consiglio dei ministri. (SEGUE). CZ/DIN 15-GEN-93 11:25 NNNN ZCZC119/0A B CRO S0A S41 QBKS

MAFIA: ARRESTATO TOTO’ RIINA (2) (ANSA) – ROMA, 15 GEN – Il sottosegretario Fabbri e’ sceso in sala stampa a Palazzo Chigi, dove e’ in corso il Consiglio dei ministri, per annunciare che il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro aveva telefonato al presidente del Consiglio Giuliano Amato per esprimere ”il proprio vivo compiacimento” per l’avvenuto arresto di Toto’ Riina. ”Il presidente del Consiglio – ha proseguito Fabbri – ha gradito il compiacimento espresso da Scalfaro che, naturalmente, si estende ai carabinieri, ai Ros e a tutti quelli che hanno collaborato all’arresto di Riina”. (ANSA). SP/DIN 15-GEN-93 12:17 NNNN ZCZC123/0A B CRO S0A S41 QBKS

MAFIA: ARRESTATO TOTO’ RIINA (6) (ANSA) – PALERMO, 15 GEN – Riina indicato da tutti i ”pentiti” come il capo assoluto di Cosa Nostra in Sicilia e’ accusato di essere stato il mandante dei piu’ orrendi crimini della mafia, ultimi dei quali le stragi di Capaci e di via D’ Amelio. Nella prima, il 23 maggio scorso, furono uccisi il giudice Giovanni Falcone divenuto direttore generale degli Affari Penali del Ministero di Grazia e Giustizia, la moglie Francesca Morvillo pure giudice, e tre agenti della scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Di Cillo. Nella seconda strage, furono assassinati con il procuratore aggiunto della Repubblica Paolo Borsellino cinque dei sei agenti della scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Walter Cusina, Claudio Traina e Vincenzo Li Muli. Gli investigatori del fronte antimafia non hanno il minimo dubbio che l’ ordine di eliminare i due magistrati piu’ esperti sulle vicende della mafia sia partito da Toto’ Riina, ben deciso a riaffermare con una vera strage sangue il suo dominio sui clan dopo i ripetuti duri colpi assestati a Cosa Nostra con gli arresti di boss latitanti. (SEGUE). RV 15-GEN-93 13:55 NNNN ZCZC167/0B U CRO S0B S41 QBKS

 

 

Canale video

Calendario Eventi

Giugno 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
  • La Messa dal capitano ultimo, con i mendicanti.
3
4
5
6
7
8
9
  • La Messa dal capitano ultimo, con i mendicanti.
10
11
12
13
14
15
16
  • La Messa dal capitano ultimo, con i mendicanti.
17
18
19
20
21
22
23
  • La Messa dal capitano ultimo, con i mendicanti.
24
25
26
27
28
29
30
  • La Messa dal capitano ultimo, con i mendicanti.

La sentinella civica

La sentinella che protegge che osserva e riporta. Presto sulla strada le nostre sentille civiche, gente della strada a difendere la strada a riportare la poesia sulla strada a riportare l’ arte, l’ amicizia e la fratellanza dove sono nate, sulla strada, mendicanti e soldati, viandanti e residenti, tutti uniti in una comunità che non si inganna, che non si sfrutta.

Economia di sopravvivenza:

Newsletter:

Resterai sempre aggiornato sulle nostre iniziative...

Log In

Instagram

this user does not exist

Facebook

Error: